Bitcoin vede un significativo spostamento dal commercio al dettaglio agli investitori istituzionali

L’aumento vertiginoso degli investimenti Bitcoin da parte degli investitori istituzionali è stato tanto entusiasmante quanto preoccupante. La paura di un nuovo gruppo di investitori di superare il mercato è tanto eccitante quanto allarmante per molti spettatori di criptovalute, soprattutto perché solo tre anni fa, la Bitcoin faticava a guadagnarsi il rispetto del settore degli investimenti istituzionali. Tre anni dopo, la principale crittovaluta è stata in gran parte adottata dalle stesse istituzioni che sono in una maratona di acquisti con tanto vim. Perché è così? E quanto dominio hanno avuto gli attori istituzionali in un periodo di tempo così breve?

Si può dire che gli investitori al dettaglio sono diventati metaforicamente la spina dorsale dell’industria della crittovaluta. Nelle fasi iniziali del lancio della Bitcoin, gli investitori al dettaglio che erano più disposti a tentare la fortuna con il nuovo asset fresco sono giustamente accreditati come i pionieri della storica ondata rialzista che ha raggiunto il suo apice nel 2017. A questo punto, le istituzioni erano ancora in ritardo con l’adozione, e come se il 2020 fosse un anno per recuperare il „ritardo“ gli investitori istituzionali sono entrati nel mercato e non si sono mai voltati indietro.

Il risultato? Un mercato Bitcoin in piena espansione che è più promettente che mai. L’acquisto istituzionale ha già incrementato il prezzo dei Bitcoin, cambiando contemporaneamente le dinamiche del mercato (quanto viene cortocircuitato, comprato e venduto) e in quale momento questo fa parte della prova che il potere è passato di mano e che gli investitori istituzionali stanno sostenendo l’attuale ondata rialzista che sta ora spirando verso il nuovo anno.

L’interesse istituzionale nei confronti di Bitcoin non ha ancora raggiunto il suo apice. In realtà, questa è considerata la fase iniziale, e gli anni precedenti sono attesi per inaugurare una manciata di investitori. La debolezza del potere d’acquisto del dollaro USA è un forte segnale che le istituzioni sono sveglie e pronte a conservare il loro patrimonio in qualsiasi piattaforma affidabile e promettente.

L’oro era il meccanismo di dimezzamento della Bitcoin, ma il meccanismo di dimezzamento della Bitcoin commercializza la sua incredibilità di approvvigionamento finito. D’altra parte, può sembrare che gli investitori si stiano lentamente rendendo conto che il dollaro sta diventando sempre meno rimborsabile.